Prezzi dei pannelli acustici: quando non sono costosi?

PYT Audio > Blog > Non categorizzato > Prezzi dei pannelli acustici: quando non sono costosi?

Prezzi dei pannelli acustici: quando non sono costosi?

Categoria: Non categorizzato

Il prezzo dei pannelli acustici può variare in modo significativo. Non è raro vedere prodotti 3 volte più alti di altri in termini di prezzo.

Ma allora, perché una tale differenza?

Questo è ciò che vedremo in questo articolo. Vedremo in particolare che è necessario parlare in termini di prezzo per progetto, nonché con una qualità e un risultato equivalente. Si consiglia pertanto di confrontare il prezzo, il tempo di riverbero finale e il servizio.

Perché ragionare in m² trattati e non nel prezzo per pannello

I risultanti test e schede tecniche

È molto difficile confrontare i prodotti acustici tra loro per diversi motivi:

  1. Alcuni mostrano curve alfa sabine, altri con area di assorbimento equivalente
  2. Alcuni testeranno con plenum d’aria quando il loro prodotto è destinato ad essere appeso al muro. Questo tipo di test migliorerà in modo significativo le prestazioni su “carta”. In realtà, il prodotto sarà significativamente meno efficiente delle curve annunciate
  3. Alcune aziende hanno una vasta esperienza con questi test, quindi sanno perfettamente come usarli e quindi ottimizzare le prestazioni
  4. Altri presenteranno le curve senza passare attraverso un laboratorio. La curva quindi non ha valore scientifico. È molto probabile che le curve presentate siano migliori della realtà

Le schede tecniche di un prodotto sono quindi un buon indicatore per farsi un’idea del prezzo di un trattamento acustico. Tuttavia, non dovrebbero essere l’unico indicatore di pertinenza. Pertanto, test professionali o case study indipendenti condotti con risultati quantificati porteranno un innegabile vantaggio a farsi un’idea della qualità del prodotto.

Il risultato finale

Molto spesso, un venditore ti accompagnerà e ti dirà il numero di segni da mettere per ottenere un risultato interessante. Certamente, questo ti darà un prezzo complessivo per il progetto. I venditori usano spesso i rapporti in termini di spazio che forniscono risultati corretti. Ma sembra più pertinente ottenere simulazioni acustiche personalizzate in base alle caratteristiche della stanza e ai pannelli utilizzati. Questo è ciò che porta un tecnico. Un preventivo senza un indicatore tecnico avrà un interesse più limitato.

Inoltre, una simulazione acustica, anche di base, fornirà un’opinione più neutrale sul puro risultato acustico.

In effetti, le prestazioni grezze di un pannello acustico possono essere valutate solo in termini di:

  • un’applicazione specifica
  • un importo
  • un posizionamento

Una simulazione acustica può evidenziare che un pannello ultra efficiente su carta non appagherà una volta installato se la quantità applicata non è sufficiente.

Ha quindi senso non confrontare i prezzi dei progetti che non ottengono lo stesso risultato. Un progetto che termina con un tempo di riverbero di 0,6 e uno che termina con un tempo di riverbero di 1,2 sulle stesse frequenze non ha la stessa qualità del suono.

Pertanto consigliamo di non ragionare sul prezzo per pannello, ma:

  1. Con un prezzo per progetto
  2. Con un confronto del tempo di riverbero
  3. Con un confronto di servizi tecnici simili
  4. Con criteri etici, se è importante per te

Servizio tecnico

Oltre al prodotto, è importante sapere se un servizio di consulenza è incluso nel prezzo. In caso contrario, qual è il suo prezzo.

Per un individuo e alcuni professionisti, questo è un servizio su cui è possibile risparmiare denaro. Quando non è necessario un risultato standardizzato o le misure richieste dalla direzione, è possibile accontentarsi di un servizio tecnico standard.

In effetti, la maggior parte degli studi acustici viene fatturata tra 1.000 e 4.000 euro. Questo tipo di servizio è di scarso interesse per piccole stanze o piccoli budget che possono quindi pagare di più per lo studio che per i prodotti stessi.

Per informazioni, con PYT Audio, includiamo la consulenza acustica in tutti i nostri studi acustici. È gratis. Include l’evoluzione del tempo di riverbero e consigli sul numero e il posizionamento dei pannelli.

Esempio di pannelli acustici economici

Offriamo, tuttavia, altri tipi di servizi come parte di esigenze più standardizzate:

  1. Ray tracing: con immagine 3D della futuro stanza con soluzioni acustiche integrate, visita virtuale e diverse simulazioni acustiche
  2. Misure in loco: eseguite da un esperto di acustica

La qualità e il lato responsabile dei materiali

La qualità dei materiali ha un impatto sul prezzo diretto e indiretto del prodotto.

Lana di roccia e vetro

Oggi molti pannelli sono realizzati con lana di vetro o lana di roccia. Questi prodotti hanno il vantaggio di avere buone proprietà acustiche e un basso costo diretto.

Tuttavia, è importante sapere che sono classificati come prodotti con “possibili effetti cancerogeni“. Molti studi hanno dimostrato il loro pericolo per la salute. Quando altri studi hanno detto diversamente. Dato che le grandi aziende le usano molto, è lecito porre domande di lobbying. Non essendo scientifici, non risponderemo a questa domanda. Sappi solo che questi materiali sono controversi e talvolta sono stati paragonati all’amianto. Per precauzione, abbiamo scelto di non utilizzare mai questi materiali nei nostri prodotti.

Materiali ecologici

Ci sono materiali ecologici che hanno anche eccellenti proprietà acustiche. Il costo diretto è spesso più elevato. Tuttavia, questi materiali hanno molte altre virtù che li rendono più economici se ragioniamo con un costo complessivo per la società.

Approcci responsabili

Al di là alla qualità dei materiali, gli approcci sociali possono anche avere un costo leggermente superiore perché:

  • Possono richiedere costi di test significativi
  • Anche le etichette che attestano questo approccio hanno un costo

L’uso di materiali ecologici ha un costo: il grande interesse risiede nella qualità di questi materiali e nelle esternalità positive che questo tipo di acquisto genera: rispetto per l’ambiente, riduzione delle emissioni di CO2, ecc.

Anche i materiali ecologici sono tutt’altro che resistenti al fuoco. Pertanto, richiedono costi di progettazione e test significativi.

La maggior parte delle etichette che attestano un approccio sociale ha anche un costo legato alla certificazione e al suo rinnovo (pagamento dell’audit, spese amministrative, ecc.).

Prestazioni: capire con esempi concreti

Ecco un esempio concreto per comprendere meglio il risultato da raggiungere. Comprenderai quindi meglio la sottigliezza dei parametri acustici.

Ogni pezzo è unico, quindi useremo i valori che troviamo regolarmente nei nostri studi. Studieremo quindi 2 tipi di parti:

  1. Dimensioni standard : alte 2,5 m sotto il soffitto e circa 50 m²
  2. Dimensioni “non standard”: oltre 5 m di altezza sotto il soffitto e quasi 100 m²

Prima stanza: una stanza di dimensioni standard

In questo primo esempio, ecco le caratteristiche della stanza :

  • 50m2
  • Soffitto alto 2,5 m
  • Pareti e soffitto intonacati
  • 10 m² di superfici vetrate
  • Piastrella per pavimento

Tutti i test vengono eseguiti con lo stesso pannello: il MUTUM Lusso.
Nel volume vengono applicati 20 m² di pannelli (40% della superficie del pavimento).

Questo ci dà una curva di riverbero iniziale tra 1,3 e 1,8 secondi di tempo di riverbero. Questa curva iniziale è rappresentata in rosso.

In blu, viene generata anche una curva di riverbero con i pannelli installati:

  • Foto a sinistra: i pannelli sono premuti contro il supporto (parete o soffitto)
  • Immagine a destra: i pannelli sono sospesi
Curva delle prestazioni acustiche
Curva delle prestazioni acustiche di PYT Audio

Possiamo vedere chiaramente le differenze nelle prestazioni, con lo stesso pannello, ma installato in modo diverso.

Nelle 2 foto seguenti, vediamo ora la sottigliezza tra un PV del test acustico espresso in alfa sabina e un PV del test espresso in una zona di assorbimento equivalente.

Non lo nasconderemo, la zona di assorbimento equivalente è più ampiamente utilizzata nelle schede tecniche. In effetti, l’ampiezza è maggiore e quindi più gratificante.

Curva acustica in alfa sabine
Curva acustica nell'area di assorbimento equivalente

Sulle 2 curve sopra possiamo pensare che uno dei pannelli sia 2 volte migliore!

E sì, da un lato la curva sale solo a 1,2, mentre dall’altro sale a 2,4 …

FALSO: è lo stesso pannello, le stesse misure. Tranne nella foto a destra, la zona di assorbimento equivalente falsifica completamente le prestazioni della curva se non conosciamo la differenza tra questi 2 tipi di misurazione!

Come produttore, possiamo “migliorare” i numeri. La curva alfa di Sabine è quindi più neutra.

Se come cliente non vediamo necessariamente la differenza e i nostri occhi sono puntati sul valore più alto, i professionisti dell’acustica e del software fanno la differenza. Torniamo nella nostra stanza.

Tempo di riverbero in alpha sabine
Tempo di riverberazione nell'area di assorbimento equivalente

A sinistra, una simulazione con i valori di alfa sabina, a destra, i valori con l’area di assorbimento equivalente.

Non devi essere molto esperto per vedere che il risultato non è lo stesso. Tuttavia, è il risultato a sinistra, il meno vantaggioso, che sarà più rappresentativo della realtà del guadagno da sperare.

Secondo caso con una stanza con dimensioni “loft” o “open space”

In questo secondo esempio, ecco le caratteristiche della stanza :

  • 100 m²
  • Soffitto alto 5 m
  • Pareti e soffitto intonacati
  • 20 m² di superfici vetrate
  • Piastrella per pavimento

Tutti i test vengono eseguiti con lo stesso pannello: il MUTUM Luxe.
Nel volume vengono applicati 40 m² di pannelli (40% della superficie del pavimento).

Questo ci dà una curva di riverbero iniziale tra 2.2 e 2,9 secondi di tempo di riverbero. Questa curva iniziale è rappresentata in rosso.

In blu, viene generata anche una curva di riverbero con i pannelli installati:

  • Foto a sinistra: i pannelli sono premuti contro il supporto (parete o soffitto)
  • Immagine a destra: i pannelli sono sospesi
RT60 in alfa sabina
RT60 area di assorbimento equivalente

Qui, vediamo che in una stanza molto più grande, con la stessa proporzione di pannelli, non otteniamo gli stessi risultati. Pur portando una riduzione significativa, il tempo di riverbero rimane più elevato.

Nel primo esempio, i pannelli sospesi hanno fornito una “qualità eccessiva” con un risultato di 0,4 su gran parte dello spettro. La stanza sarà quindi un po ‘”sorda”, il che non è di particolare interesse per una stanza standard. Tuttavia, in questo secondo esempio, sembrano essere una soluzione da favorire.

In effetti, l’ideale non è superare un tempo di riverbero di 1,2 secondi, tranne nei bassi (da 125 a 250hz) che possono esistere solo con un sistema audio.

Non esitate a leggere i nostri tutorial sui pannelli acustici per spazi aperti e sulla riduzione del rumore nei ristoranti.

Analisi finale dei 2 casi

Nei nostri 2 esempi, notiamo somiglianze.

  • Un grande picco di riverbero a 1 khz
  • Il tempo di riverbero dei bassi che rimane più in alto anche dopo il trattamento

I pannelli sospesi sono più efficienti:

  • I pannelli placcati assorbono meno frequenze sotto i 500Hz
  • Il tempo di riverbero è diviso tra 2 e 3 con pannelli acustici

Perché ?

  • Le frequenze intorno a 1kz tendono ad sta crescendo.
  • L’assorbimento dei bassi è più complesso ed è impossibile con uno spessore ridotto
  • Le fastidiose frequenze si trovano tra 400 e 4000hz (frequenze vocali, rumori di posate, …). Sono queste frequenze che sono decisive.

Riassumere :

  1. Il tempo di riverberazione sarà quindi ridotto di 2 o 3 nella stragrande maggioranza dei casi. Allo stesso modo, l’elaborazione è più importante sulle frequenze vocali e degli acuti perché sono le frequenze che generano più rumore (Da 400 a 4000 Hz)
  2. I pannelli impiallacciati offrono risultati eccellenti, spesso sufficienti, ma i pannelli sospesi sono preferibili in stanze con soffitti alti
  3. È molto importante che le simulazioni acustiche vengano eseguite con un coefficiente di assorbimento in alfa sabina e non con una zona di assorbimento equivalente per non rimanere delusi dal risultato
  4. Un tasso di superficie assorbente del 25% sarà spesso sufficiente in piccole stenze per ottenere un buon risultato
  5. Parti di grandi dimensioni non possono essere trattate in modo efficiente senza un’ampia superficie di trattamento o prodotti con elevata capacità di assorbimento
  6. La qualità dei prodotti deve essere garantita con rapporti di prova o test in situ eseguiti da specialisti

Conclusione, quando un pannello acustico non è costoso?

Come menzionato nel preambolo, è molto più logico ragionare in m² e in termini di prestazioni valutare se un pannello acustico è costoso o meno. Il servizio può anche essere preso in considerazione, in particolare nell’ambito di requisiti standardizzati.

Per darti un’idea più precisa, sappi che offriamo soluzioni a partire da € 30 / m², con una media di € 45 / m² trattata per parti standard. Ciò rappresenta un costo classico di € 3000 tasse incluse per camere di 50 m² con un’altezza standard del soffitto.

Quando si tratta di grandi volumi, tuttavia, il costo sarà più elevato, per le stesse prestazioni. Il costo per m² sarà invece di circa 120 € IVA inclusa per m².

Se l’installazione è compresa e con uno studio acustico dettagliato, il costo può arrivare a € 200 al m².

Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni.

id, quis, libero commodo libero mattis dictum at